Crema antirughe uomo: ecco come sceglierla

Crema antirughe da uomo: come sceglierla?

Anche gli uomini, come le donne, possono avere problemi di pelle: dall’acne tipica della gioventù (e non solo) ai classici fastidi delle pelli mature, come perdita di compattezza e arrivo dei primi segni dell’età.

Per prevenire l’invecchiamento cellulare, una buona soluzione è quella di iniziare ad utilizzare già in giovane età una buona crema antirughe da uomo.

L’utilizzo di cosmetici antiage, infatti, non è più una prerogativa esclusivamente femminile: sul mercato ci sono tantissime creme appositamente realizzate per la pelle maschile, che ha caratteristiche diverse rispetto a quella delle donne.

Perché utilizzare una crema antirughe da uomo

La pelle degli uomini sia più spessa del 20% rispetto a quella femminile, dovuta alla maggiore presenza nell’organismo maschile di testosterone e di acqua. Questo significa che l’epidermide maschile è più tonica e meno soggetta ai segni dell’età rispetto a quella delle donne.

Tuttavia, a partire dai 35 anni, anche la pelle degli uomini inizia a perdere tono e a presentare i segni dell’età, e necessita quindi di cure apposite. Ecco perché,  a partire da questa età, l’uso quotidiano al mattino e alla sera di una crema antirughe da uomo è il metodo migliore per conservare una pelle morbida ed elastica, senza dover ricorrere all’intervento di un chirurgo.

Differenze tra le creme antirughe da uomo e da donna

Un grave errore che molti uomini spesso inconsapevolmente commettono è quello di utilizzare la crema antirughe che usa anche la propria compagna: nulla di più sbagliato! L’epidermide maschile, infatti, è molto più grassa e robusta di quella femminile, per via della maggiore attività delle ghiandole sebacee presenti al suo interno.

Le creme antirughe da donne non vanno bene per gli uomini, perchè la pelle femminile è molto più sottile e delicata. Quella maschile, invece, è più spessa e, quindi, necessita di una maggiore idratazione che solo apposite crema antirughe da uomo possono fornirgli.

Usare la crema antiage utilizzata anche dalla propria moglie o fidanzata è inoltre anche molto pericoloso perché, essendo la pelle maschile più grassa rispetto a quella femminile, potrebbe bloccare l’attività delle ghiandole sebacee, causando l’insorgenza di brufoli.

Come scegliere la crema antiage più adatta

Meglio quindi orientarsi su un cosmetico appositamente formulato per le esigenze maschili, che sia al tempo stesso idratante ma non troppo oleoso.

Per contrastare l’invecchiamento cutaneo, orientati verso creme contenenti elevate quantità di acido ialuronico, acido folico e vitamine (in particolare A, C e retinolo).

Queste sostanze, infatti, hanno la capacità di fornire e mantenere l’idratazione della pelle: la mancanza di acqua, infatti, è la principale causa di rughe e segni d’espressione.

Ottimi anche i cosmetici a base di matrilyx e argireline, due componenti attivi in grado di aumentare la naturale produzione di collagene da parte dell’organismo.

Non dimenticare poi di scegliere una crema da giorno che contenga anche appositi filtri protettivi (SPF) contro i danni provocati dall’esposizione al sole. Il foto-invecchiamento, infatti, è una delle principali cause dell’insorgenza di rughe e macchie sulla pelle.

Se la tua crema è priva di SPF, una volta stesa dovresti applicare una apposita protezione solare (in crema, latte o spray), che abbia un fattore di protezione almeno pari a 15.